Aumenti nei tassi dei conti deposito

Aumento tassi conto depositoQuest’ultimo mese ci sono state alcune novità positive per quanto riguarda i conti depositi. Dopo una serie di riduzioni nei tassi di interesse, l’ultima da parte di InMediolanum (mentre You Banking del Banco Popolare rimane stabile e saldamente al primo posto nella nostra classifica, in virtù sia dell’ottimo rendimento che del bollo a carico banca) si sono visti anche i primi aumenti.

Ma quello che più colpisce è che questi siano stati effettuati dalle due banche probabilmente più conosciute nel settore:

  • ING ha portato il tasso di interesse di Conto Arancio dal 3% al 3,5%
  • Che Banca ha lievemente alzato dal 3,5 al 3,6%
Si tratta di un importante segnale. In passato le banche potevano fissare le condizioni e i risparmiatori prendevano quello che veniva offerto ad occhi chiusi. La mossa di Che Banca e ING dimostra che pur essendo leader nel settore, il fatto di aver ridotto i tassi le stava portando fuori mercato. Gli investitori italiani quindi hanno dimostrato di saper scegliere le proposte migliori per loro senza farsi abbagliare da consulenti o pubblicità.
In questo modo la competizione nei conti di deposito online sta mantenendo i tassi su buoni livelli, ben superiori ai rendimenti di Bot o Buoni Fruttiferi Postali. Vedi i tassi dei conti deposito.

Speak Your Mind

*