Conto Facto è sicuro? Rendimenti e caratteristiche

L’attuale livello dei tassi di interesse spinge i risparmiatori italiani a cercare nuove forme di investimento sicuro. I tradizionali Btp e Bot che ormai offrono rendimento pari a zero, se non negativi. Le attese dei tassi non prevedono rialzi almeno fino al 2017. Chi ha fatto investimenti  più rischiosi è rimasto sotto le macerie del crollo delle Borse mondiali di inizio anno.

I conti di deposito rimangono il miglior investimento per il risparmiatore prudente

conto deposito conto facto sicuroPer tutte queste ragioni meglio un portafoglio prudente, di breve periodo (qualche mese, 1 o al massimo 2 anni) che miri a superare questo periodo storico offrendo comunque un rendimento garantito  superiore all’inflazione al netto di tasse e costi. I conti di deposito rispondono a tutte queste esigenze e per questo rimangono ancora uno degli strumenti di risparmio più sicuro e redditizi.

Negli ultimi anni, a fianco dei tradizionali conti deposito come Conto Arancio o Che Banca (che ora offre il 2% per i primi 3 mesi, solo per nuovi clienti), sono nate diverse alternative proposte da banche medio piccole. Tra questi Conto Facto , il nuovo conto deposito vincolato di Banca Farmafactoring, una nuova banca nata per sostenere il settore farmaceutico. Si potrebbero avere quindi dubbi sulla banca ma in realtà è una delle banche più solide nel panorama bancario italiano essendo caratterizzata da indici di patrimonializzazione altissimi (Tier 1 ratio di gruppo pari al 27,5%). Grazie alle operazioni di factoring infatti rischia poco e ha una redditività addirittura del 66%. Una piccola perla quindi che si può permettere di pagare qualcosa di più ai depositanti piuttosto che chiederlo alle altre banche.

 

Caratteristiche Conto Facto

Come la maggioranza dei conti di deposito, è possibile aprirlo e gestirlo tramite Internet dal sito Conto Facto.

Rendimenti e costi

La banca propone un rendimento base sul conto libero pari allo 0,25%. E’ possibile però anche vincolare le somme per un periodo da 1 a 36 mesi massimo ottenendo un rendimento superiore.

Si può vincolare senza possibilità di svincolo anticipato (formula Conto Facto) o con possibilità di svincolo anticipato (Conto Facto Plus) ottenendo in quest’ultimo caso un rendimento leggermente inferiore.

Conto Facto offre un tasso di interesse lordo pari a 1,55% con vincolo a 12 mesi, 1,65 a 24 mesi e 1,75% a 36 mesi. Con la formula Facto Plus il rendimento si riduce rispettivamente a 1,25% – 1,45% – 1,55%. Gli interessi saranno liquidati subito alla scadenza del vincolo.

Oltre al rendimento occorre considerare che la banca si accolla il costo del bollo per le somme vincolate, rispetto alla concorrenza occorre quindi considerare uno 0,20% di risparmio fiscale.  Conto Facto è senza spese e lo puoi aprire anche in cointestazione.

Recentemente è stato ridotto l’investimento minimo da 15.000 a 5.000 euro, rendendo in pratica accessibile a tutti questo conto deposito. Per aprirlo o per calcolare quanto può renderti il tuo investimento, puoi fare una simulazione dal calcolatore di Conto Facto.

Speak Your Mind

*