Migliore conto deposito febbraio marzo 2013 con i tassi in calo

miglior-conto-deposito-2013In queste ultime settimane si sono susseguiti una serie di tagli nei tassi di interesse offerti dalle banche sui principali conti deposito online.Il fenomeno era prevedibili. I tassi di mercato (si veda per esempio i rendimenti dei titoli di stato italiani) sono in ribasso per cui i conti deposito, di solito più lenti ad allinearsi, non potevano che seguire il trend.

Vediamo quali sono al momento i tassi offerti dai conti deposito online.

 

Rendimenti dei principali conti online

YouBanking,  il conto deposito del Banco Popolare, ha ridotto nuovamente i rendimenti e ora offre il 3% a 18 mesi. Visto la riduzione dei tassi di mercato, aumentare la scadenza (massimo 18 mesi per un prodotto di liquidità come i depositi) può essere una buona soluzione. Il punto forte di questo prodotto è il bollo a carico della banca. Ricordiamo che il bollo è pari allo 0,15% quindi il rendimento, confrontato con altri, va aumentato almeno di questa percentuale. Non solo! Per investimenti inferiori a 23.000 euro, l’impatto del bollo (a causa dell’imposta minima di 34,2 euro annui) è ancora più alto. Per noi questa offerta è ora la migliore sul mercato, a maggior ragione per capitali investiti inferiori a 23.000 €. Più bassa è la cifra investita, più questo conto deposito si avvantaggia nei confronti della concorrenza. Per chi non ama fare tutto su Internet, ricordo che dopo averlo richiesto compilando questo modulo online, si può operare in filiale (bonifico, versamenti etc).

InMediolanum: anche Banca Mediolanum ha tagliato il tasso di interesse sul deposito vincolato a 12 mesi dello 0,5%. Ora il rendimento offerto è pari al 3,1% lordo annuo. Il bollo è a carico del cliente.

Che Banca: offre il 3% a 12 mesi. Ricordo che c’è ancora tempo per la promozione sul nuovo conto corrente Che Banca. Si tratta di un conto a zero spese (se si opera online) abbinato ora ad una promozione (hai tempo fino al 31 marzo per aprire il conto) che regala 129 euro di buono spesa da spendere su qualsiasi prodotto in Amazon.it (anche se loro indicano come regalo il lettore ebook Amazon Kindle, si può in realtà acquistare qualsiasi prodotti di pari valore, come indicato nel regolamento).

Conto Arancio: il conto deposito più famoso offre ora il 2,8% lordo a 12 mesi. Fineco cash Park: in promozione il 3% a 6 mesi. Si tratta di un deposito abbinato al conto corrente, dovrai quindi aprire prima quest’ultimo (comunque gratuito e senza spese e canone).

 

Conviene aprire un conto deposito ora?

Nonostante la riduzione dei rendimenti, i conti online sono ancora un’ottimo mezzo per investire i risparmi nel breve periodo. Il 3% lordo equivale al 2,4% netto, un rendimento che si ottiene ora con i Btp con scadenza superiore ai 4 anni. Una bella differenza quindi, senza contare che non ci si sottopone al rischio di fluttuazioni di mercato che possono colpire i titoli di stato in caso ritornino le tensioni politiche e finanziarie che hanno contraddistinto il 2012. Inoltre i Btp presentano costi (commissioni di negoziazione, eventuali spese di custodia etc). Costi che i conti deposito non hanno.

Certo bisogna far attenzione al bollo.  Per questo, se hai piccole somme da investire, ti consigliamo YouBanking su cui non si paga il bollo (ti ricordiamo inoltre che non si paga il bollo anche sul conto corrente ed il dossier titoli fino a giugno 2015).

Speak Your Mind

*