Opinioni sul conto deposito Esagon – rendimenti e sicurezza

conto deposito esagonConto Esagon è il conto deposito online proposto dal Credito Fondiario. Vediamo in sintesi le caratteristiche (in particolare i tassi di interesse offerti) e i rischi di questo prodotto.

Rendimenti

Per i rapporti attivati entro il 31 gennaio 2017 il Conto deposito Esagon, dà la possibilità di attivare vincoli a 12, 18, 24, 36, 48 e 60 mesi a tassi vantaggiosi:

  • Vincolo a 12 mesi: 1,50% (1,11% al netto della ritenuta fiscale del 26%)
  • Vincolo a 18 mesi: 1,90% ( 1,4% netto)
  • Vincolo a 24 mesi: 2,25% (1,66% netto)
  • Vincolo a 36 mesi: 2,50% (1,85% netto)
  • Vincolo a 48 mesi 2,75% (2% netto)
  • Vincolo a 60 mesi 3,00% (2,22% netto)

Gli interessi vengono liquidati automaticamente, con cadenza trimestrale o annuale in base alla tipologia della cedola scelta (si possono scegliere diverse periodicità di accredito degli interessi, trimestrale, annuale o a fine vincolo, a seconda della durata), senza dover attendere la scadenza naturale del vincolo.

Altro vantaggio del prodotto è il fatto che la banca si accollerà l’imposta di bollo per tutta la durata del vincolo. Non ci sono poi altre spese, come per la gran parte dei conti depositi online.

Il conto Esagon del Credito Fondiario si può sottoscrivere solo online (www.contoesagon.it/site/home.html), l’apertura è riservata esclusivamente ai cittadini italiani e l’importo minimo vincolabile è di 10.000 euro.

Da evidenziare che il tasso offerto su Conto Esagon libero è pari a zero.

 

Convenienza e sicurezza Conto Esagon

I rendimenti che offre oggi Esagon sono attualmente i migliori sul mercato per i vincoli da 18 a 60 mesi (con importo minimo da 10.000 euro). Sui 12 mesi viene superato dall’offerta della Bcc di Cagliari (2% lordo annuo, contro l’1,5% di Esagon).

Quali sono quindi i contro di questo deposito?

  1. Si tratta di un vincolato puro, devi quindi tener presente che non potrai mai svincolare prima della scadenza, nemmeno parzialmente. Devi perciò essere ben sicuro di non avere bisogno del tuo denaro in anticipo.
  2. Devi avere almeno 10.000 euro da investire e mantenere fermo per un lungo periodo.
  3. Puoi sottoscriverlo solo online

Se per te questi non sono problemi, puoi sottoscrivere il conto del Credito Fondiario.

Rischi

E per quanto riguarda i rischi di questa banca, poco nota al pubblico?

La banca ha solo due sportelli e la sua attività si concentra nei servizi e prodotti d’investimento alla clientela istituzionale (è tra l’altro consulente della società che gestisce il fondo Atlante utilizzato per ricapitalizzare diverse banche italiane). Per questo non è conosciuta, ma i suoi indici patrimoniali sono più che buoni: rispettivamente Total capital ratio e CeT1 pari a 63,8% e  63,79%, ben oltre i livelli minimi richiesti. Pur non avendo a disposizione gli ultimi daati (la banca non rende disponibile un vero e proprio bilancio, ma solo l’informativa sulla solidità destinata al pubblico) è quindi una banca da ritenersi sicura.

Speak Your Mind

*