Time Deposit Unipol costoso e non conveniente

time deposit unipolIn questo periodo su Internet ed i giornali viene pubblicizzato il conto deposito di Unipol, Time Deposit. Non si tratta di un nuovo prodotto, ma attualmente spicca perché promette un rendimento del 3%, superiore quindi alla media dei tassi di interesse offerti attualmente dai conti deposito. Peccato però che il prodotto sia costoso, complicato e poco trasparente.

Il 3% offerto (vincolo a 18 mesi) con lo slogan Massimo Rendimento Massima Tranquillità presenta infatti diversi punti sfavorevoli:

  • investimento minimo 50.000 euro
  • obbligo di sottoscrivere un Pac (piano di accumulo di capitale ) su fondi di investimento collocati da Unipol per almeno 100 euro al mese. Non sono evidenziati i costi del Pac, ovviamente le commissioni di sottoscrizione e gestione del fondo variano anche in funzione del fondo prescelto
  • obbligo di avere un conto corrente Unipol, prodotto mediamente molto costoso. Per esempio propongono Conto Valore Extra che seppur offerto in promo a canone mensile gratuito per 2 anni, dal terzo anno ha un canone mensile di ben 10€
  • commissioni di apertura operazione: € 12
  • non svincolabile antipatamente
  • bollo a carico cliente oltre la classica ritenuta del 20% (26% da luglio)

 

C’è un’offerta alternativa con un valore di ingresso inferiore, “solo” 10.000 euro. In questo caso, Time Deposit Valore Comune, l’interesse per i vincoli a 18 mesi scende al 2,25%. Ma occorre aver trasferito presso Banca Unipol un patrimonio (tra azioni, fondi, obbligazioni etc.) di almeno 50.000 euro. Ed il tasso è riconosciuto solo sulla nuova ricchezza apportata. Rimangono poi gli altri svantaggi: non svincolabile, costo di sottoscrizione, obbligo di conto corrente, bollo a carico cliente.

Infine il Time Deposit base offre l’1,90% per vincoli di 360 giorni (1,75% per quelle a 180 giorni; 1,35% per quelle a 90 giorni). Tassi molto più in linea con il mercato, pure leggermente inferiori.  Non ci sono importi minimi ma occorre essere nuovi clienti o apportare nuova liquidità. Inoltre: obbligatorio conto Unipol, 12 euro per la sottoscrizione, bollo a carico, non svincolabile.

In conclusione quindi non consiglio il conto deposito di Unipol. E’ evidente come questo sia considerato solo uno strumento per attirare i clienti verso i prodotti della Banca-Assicurazione. I costi sono alti e i vincoli pesanti.  Vedi tutte le proposte di Conto Unipol.

Vista l’attuale situazione di mercato, con tassi di interesse al ribasso e aumento della tassazione, sto analizzando prodotti di investimento alternativi ai conti deposito. Nei prossimi articoli ti mostrerò la mia analisi e i migliori prodotti per riuscire ancora a ottenere discreti rendimenti, per lo meno rispetto alla situazione di mercato.

Se hai liquidità da investire o in scadenza tieniti pronto per il prossimo articolo.

Speak Your Mind

*